Comunicato stampa n. 2 - Rally Tuscan Rewind 2019


  • 1181
FORD CENTRA IL SETTIMO TITOLO

Milano 26/11/2019                                                                            

 

Comunicato Stampa

 

FORD CENTRA IL SETTIMO TITOLO

Le magiche speciali che corrono sulle creste Senesi ad ogni scorcio disegnano quadri unici, ed irripetibili che sono andati ad incorniciare un week end ad altissimo contenuto adrenalinico, con un susseguirsi di colpi di scena senza tregua. Un giro sulle montagne russe delle emozioni che ha coinvolto tutti i protagonisti, FORD Racing compresa, con il titolo costruttori e piloti in ballo sino agli ultimi metri della speciale conclusiva, ma sul fly finish della Castiglion del Bosco il trofeo riservato ai costruttori è ritornato nelle mani FORD. Per FORD Racing si tratta del settimo Campionato Italiano Rally Costruttori, trofeo che mantiene viva una storia ricca di successi iniziata negli anni novanta e negli ultimi quattro anni, grazie alla FORD Fiesta R5, ha visto la marca dell’ovale blu fare suo il massimo alloro nel 2016, 2018, 2019. 

 

Pur mancando la ciliegina sulla torta per il nostro equipaggio di punta Simone Campedelli - Tania Canton la loro resta una prova maiuscola, la più impressionate sotto il profilo della prestazione pura, con un Simone velocissimo perfetto interprete della New FORD Fiesta R5. Una vettura che sulle strade bianche delle colline che abbracciano Montalcino ha dato il meglio di se, capitalizzando il lavoro di sviluppo fatto sugli sterrati del mondiale rally dalla M-Sport che ha seguito direttamente sul campo per tutta la stagione, la freccia Orange One di Campedelli. Con una partenza solida e veloce ha dimostrato di essere l’unico ad avere quel qualcosa in più, ma ancora una volta a mandare in frantumi il sogno è stata una foratura. La sorte è avversa anche all’equipaggio under Dalmazzini – Albertini costretto a issare bandiera bianca nelle battute iniziali.

 

Il Tuscan Rewind con i suoi ribaltoni ha messo a dura prova la flemma di Valentino Giorgi National coordinator della FORD Racing “E’ stato un finale incredibile, ed anche se c’è un po' di amaro in bocca per il titolo piloti sfumato per Simone Campedelli, portare a casa il settimo titolo Italiano costruttori è comunque una grande soddisfazione per l’intero staff FORD Racing. Un risultato raggiunto con il passaggio a metà stagione alla New Fiesta R5, una vettura tutta da svezzare ma che dimostrato sin da subito una buona competitività, ed enormi potenzialità. La sinergia che si è creata sin da subito tra la Orange One ed M-Sport è riuscita a mettere sempre il meglio a disposizione di Simone e Tania che hanno dimostrato sul campo di valere un titolo piloti mancato per cause esterne quando la concorrenza era alle corde. Purtroppo gli strascichi e le polemiche sul campionato continueranno per molto tempo in seguito alle sospette forature patite sia da noi che dai nostri avversari di Citroen. Allo stato attuale della situazione sarà da noi presentato esposto in Procura Federale perchè sia fatta chiarezza sulle anomalie emerse durante il Rally Tuscan Rewind.”

 

 

Ufficio Stampa

FORD Racing

Condividi su