Campionato Italiano Rally

Vittoria di classe per Matteo Ceriali


  • 06/12/2021
  • 538
Share

 

Odio, amore, passione, adrenalina, scacciapensiero oppure stile di vita. Dietro ai rally, uno sport tanto ammirato, una disciplina completa sia a livello tecnico che comunicativo ci sono quelle emozioni che a fatica si riescono a domare.

Un’esplosione di momenti esaltanti li ha vissuti nel week-end appena passato l’equipaggio Ceriali-Miretti. Il giovane driver navigato da sua mamma che con il desiderio di divertirsi e di far esperienza ha indossato tuta e casco , sfidando la vettura, sfidano la strada e gli avversari , conquistava il primo posto di classe dal sapore natalizio.

E’ stata una gara bellissima, piena di emozioni. L’obiettivo era di fare bene e direi che ci siamo riusciti. Come mamma non potevo desiderare di più che condividere con mio figlio la sua prima vittoria di classe e soprattutto un ottimo risultato nella classifica assoluta.” - le parole di Mara Miretti

All’esordio con la Ford Fiesta Rally 4 curata sapientemente dal team TH Motorsport, l’equipaggio sulle strade del Piemonte in occasione al Rally di Castiglione Torinese ha disputato una gara decisamente sopra le righe dimostrando il suo talento in questa competizione agonistica.


Beh partiamo dal fatto che ci sono davvero poche parole per descrivere le emozioni provate in questo weekend appena passato. È stata una gara tanto bella quanto impegnativa per via delle condizioni meteo ma noi ce l'abbiamo messa davvero tutta per andare il più forte possibile senza però commettere errori.” -commenta Matteo Ceriali
Direi che il risultato questa volta ci ha davvero ripagati di tutti gli sforzi e sacrifici fatti e spero davvero che questo possa essere solo il primo di tanti !
Ora mi godo questo momento, tra qualche settimana invece inizierà la preparazione per la nuova stagione perché devo ammettere che un'annata conclusa così bene non può che farmi aumentare la voglia di crescere, migliorare e guardare ai prossimi impegni con grande ottimismo !”

 

 

Andreea Pana

Ufficio Stampa

FORD Racing Italia

Share