Comunicato stampa n. 2 - MotorShow di Bologna 2017


  • 11/12/2017
  • 108
Motorshow: occasione a 360 gradi

Il Motorshow di Bologna, con il suo brulicare di spettatori e di visitatori rappresenta per gli appassionati di automobilismo la fine simbolica di una stagione che ci ha visto, alla fine, tutti vincitori veri o morali di quelle molteplici discipline sportive che caratterizzano la nostra passione. 

Ford Racing, ligia alla tradizione, ha voluto quest’anno festeggiare il proprio impegno agonistico organizzando a Bologna una serie di manifestazioni che unissero sport, marketing e costume per confermare il proprio impegno a 360 gradi nel contesto del Motorsport nazionale, oltretutto avendo il privilegio di rappresentare il marchio Ford esponendo nel proprio stand la nuova FORD Fiesta in versione ST-Line affiancata alla versione da Rally attualmente in forza al Team.

Così, nella splendida cornice del padiglione 26, appassionati e curiosi hanno potuto incontrare i piloti ufficiali di Ford Racing ed i loro rispettivi navigatori che con tanto onore hanno combattuto nelle gare del Campionato Italiano WRC, sia i vertici di Ford Racing che, nella persona di Valentino Giorgi, hanno la loro guida e forza trainante.

Ma, come abbiamo detto, Ford Racing è anche sinonimo di “Costume”, e così, nei fantastici saloni affrescati dell’Accademia dei Notturni a Bologna ha avuto svolgimento la serata di gala “Ford Racing Awards”; con targhe e trofei consegnati a coronamento di una stagione di successi e di sacrifici per festeggiare Giuseppe Testa, Giuseppe Bergantino, Stefano Baccega, Luca Oberti, Massimo Bizzocchi e Fabio Grimaldi non più in tuta ignifuga, ma nei loro eleganti abiti da sera.

E lo sport?  Smessi gli abiti da sera i nostri tre piloti si sono cimentati il mattino successivo nella Motul Arena dell’area 48 in una sfida ad otto composta dai migliori rappresentanti del rallismo nazionale tra i quali Paolo Andreucci: 10 volte campione italiano; Alessandro Perico vincitore del Trofeo Rally Asfalto, Andrea Dalmazzini, fresco vincitore del Campionato Terra.  Dopo una serie di scontri anche fratricidi ad eliminazione diretta, il solo Giuseppe Testa riusciva ad entrare nelle finali di gara ed a terminare 4° assoluto, ribadendo la propria competitività ed il valore della Ford Fiesta R5 gestita tecnicamente dal Team HK.

Appuntamento al Motorshow 2018? Certamente! Se per molti di noi questa manifestazione rappresenta solo un’occasione di incontro e di divertimento, per noi di Ford Racing essa rappresenta non solo un obiettivo ma la conferma e la testimonianza di un impegno preso e mantenuto in una nuova ed intensa stagione sportiva.

Buon 2018 da tutti noi di Ford Racing!

 

Ufficio Stampa
FORD Racing Italia

Condividi su