Comunicato stampa n. 5 - 42° Rally del Ciocco


  • 275
FORD RACING INIZIA CON UN DOPPIO PODIO

Milano 25/03/2019                                                                    

 

  

FORD RACING INIZIA CON UN DOPPIO PODIO

 

L’edizione quarantadue del rally del Ciocco, dopo l’apericena di venerdì sulla speciale spettacolo di Forte dei Marmi, dove a brindare è stata la FORD Fiesta R5 di Simone Campedelli e Tania Canton, ha proposto un sabato pirotecnico. Un concentrato di emozioni e colpi di scena che hanno visto i protagonisti alternarsi al comando della gara, con un Campedelli in crescendo che sino all’ultimo metro di gara ha tenuto in scacco la leadership della gara. Nella volata finale sulla Massa Sassorosso e la Careggine Simone ha tenuto il passo che gli ha permesso di rimontare secondo su secondo ma nonostante il colpo di reni sul filo di lana per un niente non è riuscito nella mission-impossible, ma ha comunque conquistato una seconda posizione che in ottica Campionato Italiano Rally piloti e costruttori vale punti preziosissimi.

 

All’arrivo di Castelnuovo Garfagnana appena sceso dalla sua FORD Fiesta R5 Orange 1, dopo avere smaltito l’adrenalina della volata finale Simone Campedelli finalmente si lascia andare “E’ stata una giornata incredibile purtroppo nella boucle della mattina, le temperature erano leggermente più altre rispetto ai giorni scorsi e il compromesso gomme assetto non era perfetto. Al service abbiamo prontamente rimediato, ed i tempi si sono allineati con quelli dei primi della classifica andando a sfiorare il successo, che ci è sfuggito per soli 4,9 secondi. Accarezzare il sogno è stato bello, ma essere secondi sul podio finale in un campionato che si annuncia tiratissimo, vale un successo ed i punti conquistati ci fanno ben sperare per il Rally di Sanremo. Punti che nella classifica costruttori valgono per FORD la leadership.”

 

Il sorriso in casa Ford Racing è stampato anche sul volto di Luca Panzani e Francesco Pinelli che portano la loro debuttante FORD New Fiesta R2 della TH Motorsport al secondo posto tra i pretendenti al Campionato Italiano Rally due ruote motrici “Un ottimo risultato, che però non è un punto di arrivo ma di partenza. Con una vettura in versione asfalto, in parte anche da scoprire per la stessa M-Sport che l’ha progettata, ed assemblata per il suo debutto nel WRC Junior in terra di Svezia (il mese di febbraio). In pratica è stato un interminabile lavoro per adattare la vettura agli pneumatici Hankook e viceversa. Ed anche io ho dovuto in primis ritrovare gli automatismi di una tutto avanti e cercare di adattare la mia guida alla vettura. Il potenziale della nuova compatta FORD ha continuato a sorprendermi chilometro dopo chilometro, ed anche se il lavoro da fare è tanto e sono fiducioso per il campionato.  

 

Ufficio Stampa

FORD Racing

Condividi su