Campionato Italiano Rally

FORD Racing al via della gara bresciana, Rally 1000 Miglia


  • 01/09/2021
  • 271
Condividi

 

Il Campionato Italiano Rally Sparco si sposta nella provincia di Brescia per l’edizione 44 del Rally 1000 Miglia. Dopo il grande spettacolo nella Città Eterna, la serie tricolore approda in Lombardia per affrontare il terzultimo round del CIR con un percorso che sicuramente renderà la gara speciale e rimarrà nel cuore di tutti gli appassionati.

Manca ormai poco al via ufficiale della gara bresciana e FORD Racing Italia sarà presente con i suoi due equipaggi composti dal driver Daniele Campanaro navigato sempre da Irene Porcu e il giovane pilota Matteo Ceriali con il navigatore Luca Ferraris. A bordo delle loro Ford Fiesta Rally 4 e Rally 5 curate dal professionale Team TH Motorsport e gommate Hankook percorreranno le prove speciali quali: “Cave di Botticino”, “Provagli Val Sabbia”, “Moerna” e “Pertiche”.

Il Rally organizzato dall’Automobile Club di Brescia che prevede l’effettuazione di 93,28 di prove speciali divisi su 7 tratti cronometrati prenderà il via dalla Fiera di Montichiari nella giornata di venerdì 3 settembre e terminerà alle 17:51 di sabato successivo .

Daniele Campanaro: “Il Rally 1000 Miglia è una gara nuova per noi e dobbiamo fare attenzione alle prove che sono molto veloci, tecniche e impegnative, in particolare la prova di Moerna. Cercheremo di fare un buon piazzamento per recuperare più punti possibili per il Campionato e disputare una gara sempre in positivo.”

Matteo Ceriali: “Dopo la pausa di agosto siamo finalmente pronti a tornare in macchina. Abbiamo lavorato un po' questo mese di stop su un paio di cose che riguarda propio noi come equipaggio e abbiamo cercato di affinare ulteriormente il metodo della stesura delle note. Il Rally 1000 Miglia è un’altra gara nuova, quindi cercheremo di fare del nostro meglio consapevoli comunque che queste tipologie di gare sono sempre difficile, tecniche e piene di inconvenienti .
Speriamo di divertirci!”

 

Ufficio Stampa

Ford Racing Italia

Condividi